Volevo le chiacchiere di carnevale senza glutine ma le volevo buone, come le ricordavo.

Prova e riprova, riprova e prova, questa farina piuttosto che quella, cambia il mix, mischia il mix, stendi, friggi e assaggia! Ci sono quasi.. ECCOLE!! Le mie chiacchiere fragranti e dorate, sottili e buone proprio come le ricordavo!

La ricetta è sempre quella della mia famiglia, potete usare 200 gr di farina 00 per averle glutinose ma vi assicuro che non cambia la bontà di queste gustosissime chiacchiere di carnevale senza glutine.

Io pretendo, non voglio accontentarmi, MAI!

Ingredienti per le chiacchiere di carnevale senza glutine:

  • 150 gr di Nutrifree per pasta fresca
  • 50 gr di Nutrifree per pane
  • 20 gr di zucchero
  • 2 uova medie
  • mezzo bicchiere di vino bianco (circa)
  • 1 bustina di vanillina
  • buccia di mezzo limone grattato
  • pizzichino di sale
  • olio di semi per friggere
  • 100 gr di zucchero a velo per decorare

In una ciotola inserire la farina e lo zucchero, fare un buco al centro ed aggiungere le uova, il limone, la vanillina ed il sale.

Con una forchetta, iniziando dal centro con movimenti circolari, amalgamare piano piano le polveri attorno; appena il composto tende ad addensarsi, aggiungere poco alla volta il vino bianco fino ad ottenere un panetto morbido ma non appiccicoso poi continuate ad impastare con le mani. La quantità di vino dipende dalla grandezza delle uova, a volte bastano anche solo due dita di vino.

Intanto ponete sul fuoco la padella con l’olio

A questo punto dividere l’impasto in due ed iniziamo a stendere la prima metà tra due fogli di carta forno con il mattarello, spolverando con un po’ di farina di riso. Potete usare anche una macchina apposita per pasta fresca.

A me piacciono sottili quindi stendo molto sottile la pasta e man mano mi aiuto con la farina di riso quando l’impasto comincia ad attaccarsi un po’ alla carta

Ora con un taglia pasta facciamo tutte le forme che ci piacciono; io taglio strisce, triangoli e quadrati, questi ultimi faccio un taglio anche al centro. Prima di iniziare a friggere, conviene stendere e ritagliare anche l’altra metà di impasto perchè poi friggono velocemente ed è meglio avere le chiacchiere tutte già pronte tagliate.

Fondamentale è la temperatura dell’olio in padella: deve giungere a 160°, io ho un termometro e lo uso sempre per i fritti, se la temperatura è giusta, si ottiene un fritto buono e asciutto

Friggete le chiacchiere di carnevale senza glutine girandole una sola volta poi toglierle dalla padella e lasciarle asciugare su carta assorbente prima di sistemarle su un vassoio e spolverarle di zucchero a velo