Saporita, fragrante e di un gusto strepitoso! Un classico per la mia famiglia è preparare questa pizza di scarola napoletana. Un tempo era un piatto tipicamente natalizio ma ora non badiamo più ai periodi particolari, la pizza di scarole è sempre un’idea geniale per appagare quella voglia di buono che spesso (troppo spesso…) ci assale. Può essere un’accompagnamento alla cena, un aperitivo, una salutare merenda oppure una sorpresa portandola ad un incontro a casa di amici, fatto è che a proporla non si sbaglia mai! E allora procuriamoci tutti gli ingredienti, compreso la furba idea di comprare anche due rotoli di pasta pizza già pronta ed in un batter d’occhi realizziamo il  nostro desiderio! Fidatevi, verrà ottima come sempre! Allora, cosa aspettiamo?

Prepariamo la pizza di scarola napoletana ricetta furba 

Ingredienti:

2 belle scarole

1 cucchiaio di capperi

2 cucchiai di uvetta

1 cucchiaio di pinoli

2 cucchiai di olive nere

4-5 filetti di acciughe

2 rotoli di pasta pizza

1 aglio, olio EVO

1 noce di strutto, in alternativa, olio EVO

Preparazione:

Di solito i rotoli di pasta pizza sono rettangolari, per cui munitevi di una teglia rettangolare di 24×30 centimetri.

Tagliare le scarole e lavarle per bene poi fatele bollire 15 minuti in una pentola con poca acqua. Scolare bene

In una larga padella fare rosolare l’aglio con i filetti di acciughe poi aggiungere la scarola lessata, le olive snocciolate, i capperi, l’uvetta, i pinoli, salare con moderazione e fare cuocere scoperto a fiamma vivace fino a rosolare le verdure ottenendo un bel colorito. Assaggiare per valutare se dovete aggiungere altro sale

srotolate la prima sfoglia di pasta pizza, spianatela ancora un po’ col matterello e, con tutta la carta forno che l’avvolgeva, stendetela nella teglia

riempite con le scarole e, con l’altra sfoglia di pasta pizza, appiattita anch’essa col matterello, ricoprite il tutto. Tagliate la pasta in eccesso sui bordi con una rotellina, punzecchiate con una forchetta la superficie e con un pennello distribuite lo strutto

in forno a 180° ventilato per 30-35 minuti e questo è il risultato

E’ buonissima, non potete perdervela..