Proprio così, questa è la ricetta dei biscotti dei miei bambini (lo erano) da loro tanto amati! Fin da piccoli li preparavano da soli soprattutto quando venivano a casa i loro amichetti e pasticciavano con le loro manine dando ai biscotti tutte le forme possibili! Li finivano quasi tutti e quelli che restavano li portavano a casa loro insieme ad un fogliettino con su scritta la ricetta. E poi sono buoni ma buoni da mangiarli così, senza inzupparli.

Ma il fatto più interessante riguarda la fonte di questi biscotti: avevo circa 13 anni quando mia cugina Monica mi passò questa ricettina ma lei proprio non se lo ricorda! Ebbene, io dico che fu proprio lei a decantarmi la bontà di questi buonissimi biscotti e ricordo pure che mi disse: “prima di infornarli, prendi uno stuzzicadenti e bucherellali tutti vedrai che belli quando usciranno dal forno!”

Monica, eri tu!

P1070468_

Ingredienti:

1/2 kg di farina
200 gr di zucchero
60 gr di burro morbido
2 uova
1 tazzina intera di caffè freddo zuccherato
1 bustina di lievito pane angeli (oppure in sostituzione: 1/2 cucchiaino di bicarbonato ed 1 cucchiaino di succo di limone)
pizzico di sale

Procedimento:

Unire tutto in un contenitore e con una forchetta impastare delicatamente poi, quando il composto risulterà più solido, impastare con le mani fino a formare una palla liscia e compatta

P1070364

P1070370

P1070373

P1070378

P1070383

stendere col mattarello l’impasto di altezza un dito (di più e non di meno!), tagliare in varie forme oppure date il tutto nelle mani dei bambini per formare palline, bastoncini, pupazzi..

P1070388

con uno stuzzicadenti punzecchiare tutta la superficie. A me piacciono molto a forma di pallina

P1070391
Infornare su carta forno a 180° per 20 minuti

P1070396

P1070398

P1070401

P1070428
Sono buonissimi da mangiare da soli, appena raffreddati perchè fuori sono croccanti e dentro più morbidi! Se restano (a me non succede mai, devo solo fare la doppia dose!) li conservo in una bustina per alimenti sigillata oppure in una scatola di latta, sono ottimi anche per la colazione e nonostante la presenza del caffè, sono adattissimi ai bambini, la quantità è minima ma dona quel gusto in più che tanto li fa amare.

A proposito.. li preparano ancora